Nuovo Decreto per contrastare i "furbetti" che gestiscono strutture ricettive, appartamenti e case



Con apposito decreto dell'11 novembre 2020 il Ministero dell'Economia e delle Finanze, di concerto con il Ministero dell'Interno, individua i criteri, i termini e le modalità per la fornitura da parte del Ministero dell'Interno dei dati risultanti dalle comunicazioni dei gestori di strutture ricettive e dei proprietari di case e appartamenti che fanno locazione breve.


Il testo unico delle leggi di pubblica sicurezza prevede l'obbligo di comunicare alla questura di competenza l'arrivo di persone alloggiate sia in strutture ricettive, ma anche in appartamenti e case date in locazione breve.


I dati, nello specifico, verranno comunicati sia all'Ufficio delle Entrate, sia ai Comuni che hanno istituito l'imposta di soggiorno.


Come si legge nel Decreto, l'Agenzia delle Entrate utilizzerà tali dati ai fini dell'analisi del rischio relativamente alla correttezza degli adempimenti fiscali. I Comuni utilizzeranno i dati ricevuti ai fini di monitoraggio e per lo svolgimento dell'attività di accertamento.


Il consiglio che ci sentiamo di dare a tutti i soggetti del settore extralberghiero e anche a quelli che fanno locazione breve, è di studiare bene tutta la normativa di riferimento e di attenersi scrupolosamente alle leggi.


Associazione Strutture Extralberghiere e Locazione Breve

www.asemarsala.it


Scarica i riferimenti di legge sulle locazioni brevi

Manuale Locazione Turistica
.pdf
Download PDF • 924KB

Scarica il Decreto 11 novembre 2020

decreto-locazioni-brevi11novembre2020
.pd
Download PD • 158KB

  • Facebook

ASSOCIAZIONE STRUTTURE EXTRALBERGHIERE MARSALA

via Edoardo Alagna n 23, 91025 Marsala

 

tel: 0923.1877300

 

C.F. 91039430813

sito creato da AR Media srl